Gli iscritti

I professionisti e le professioniste iscritte sono il cuore dell’Ordine. Questa sezione offre uno sguardo alla composizione dei suoi iscritti.

Il titolo di architetto, pianificatore, paesaggista e conservatore, architetto iunior e pianificatore iunior, si acquisisce con la laurea e il superamento del relativo esame di Stato mentre per l’esercizio della professione è necessaria l’iscrizione all’Albo. L’appartenenza a un Ordine professionale dipende dalla residenza anagrafica o dal domicilio professionale. Le domande di iscrizione che vengono presentate, sono sottoposte per delibera al Consiglio dell’Ordine (art. 8 R.D. n.2537/1925). A iscrizione avvenuta, viene rilasciato al Professionista il timbro a cura dell’Ordine. L’appartenenza all’Albo consente di usufruire anche di tutti i servizi di consulenza che l’Ordine organizza in sede.

Qui di seguito sono riportati in sintesi i dati più indicativi sugli iscritti all’Ordine di Milano con alcune analisi storiche, di genere ed età. A fine 2019, il numero di iscritti all’Ordine era di 11975, di cui 5805 donne e 6170 uomini. Negli ultimi dieci anni, il numero degli iscritti è cresciuto in modo omogeneo con un picco nel 2015, per poi uniformarsi nel corso dell’ultimo biennio. La fascia anagrafica più giovane di iscritti vede consolidarsi una crescente componente femminile, che va a superare in percentuale la componente maschile.